on 10.19.2016
with

 

Il made in Puglia al confronto con i colossi della produzione fuori suolo a livello mondiale al Fresh Summit di Orlando, in Florida: l’azienda agricola dei fratelli Lapietra, da qualche anno presente nella top 50 dei produttori mondiali di pomodoro,  ha partecipato nei giorni scorsi alla fiera americana del settore ortofrutta.

“Una esperienza molto interessante – spiega Enzo Lapietra, titolare insieme al fratello Lino dell’azienda monopolitana – soprattutto considerando i tanti spunti a livello di politiche commerciali e di posizionamento sul mercato che da quei contesti possiamo attingere”.

L’imprenditore monopolitano ha partecipato all’evento stimolato dal rapporto personale e professionale costruito negli ultimi anni con l’imprenditore americano di origini pugliesi Michael De Giglio, patron di Village Farm, una delle più grandi aziende del settore degli Stati Uniti.

“Nonostante le chiare differenze tra il mercato americano e quello europeo, e italiano in particolare – spiega Lapietra – potersi confrontare con queste realtà ci permette di guardare al futuro, tentando di interpretare le esigenze dei consumatori e le modalità con cui noi operatori possiamo soddisfarle”.

Oltre al confronto con gli altri produttori, alla full immersion relativa alle iniziative di marketing e comunicazione del settore, la presenza al Fresh Summit è stata anche l’occasione per partecipare alla serata di gala organizzata da Village Farm per amici e partner, che ha avuto come momento clou l’esibizione di Don Felder storico chitarrista degli Eagles.

 

Fresh Summit 2016

on 06.16.2016
with

 

Come in ogni altra occasione in cui possiamo incontrare i nostri consumatori, esserci è stato bello.

Non soltanto perché il dato umano arricchisce il nostro lavoro, carica il nostro entusiasmo ma, soprattutto, perché ci permette di aggiungere valore all'azienda come si abusa dire “mettendoci la faccia”.

Il Fructus è stata un rivelazione quanto a calore mostrato verso quello che facciamo, verso i nostri prodotti. Ad un certo punto il TomShake è addirittura finito nella vetrina di una gioielleria del centro storico.

Mangiare sano è un bene prezioso, per questo produrre pomodori e cetrioli di qualità è per noi, da sempre, sinonimo di sicurezza, tracciabilità. E abbiamo cercato di trasmettere questo entusiasmo, questa passione anche nell'occasione che, all'interno della manifestazione, ci è stata data di spiegare il nostro lavoro, tramite il nostro resposabile tecnico Paolo Paciello.

Grazie a tutti per l'attenzione.

Alla prossima.

 

Galleria Fotografica Fructus 2016

on 02.11.2016
with

Anche per l'edizione 2016 del Tomato Inspiration Event (TIE), l'oscar del pomodoro di qualità, che si tiene all'interno di Fruit Logistica, la fiera del comparto agricolo di Berlino, l'Azienda Agricola dei Fratelli Lino ed Enzo Lapietra è entrata a far parte nella rosa dei candidati all'ambito riconoscimento. Ad aggiudicarsi il premio, quest'anno, l'azienda australiana Sundrop Farms fondata da Philipp Saumweber, un colosso della produzione di pomodori in fuori-suolo.

“Come ogni anno l'esperienza del TIE ci dona nuovo entusiasmo e ci stimola a più ambiziosi obiettivi imprenditoriali e professionali. In questa edizione – spiega Enzo Lapietra – abbiamo avuto la possibilità di far degustare il nostro prodotto anche all'interno dell'area gestita dalla Regione Puglia in Fruit Logistica ed abbiamo raccolto riscontri molto positivi”.

A cimentarsi con il prodotto dell'azienda monopolitana anche lo chef Domenico Maggi, autore di performance di show cooking all'interno dell'area pugliese: tra coloro che hanno avuto modo di apprezzare il prodotto presentato dall'azienda monopolitana anche l'on. Paolo De Castro, componente della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento Europeo, e Giacomo Suglia presidente di Apeo, l'Associazione dei produttori e degli esportatori ortofrutticoli. “Dico sempre – dichiara ancora Lapietra – che il confronto e lo scambio di conoscenze è il giusto ingrediente per far crescere il settore ed offrire ai nostri consumatori prodotti di sempre più alta qualità: questa di Berlino, come altre esperienze di scambio che ho fatto in giro per il mondo, mi permette ogni volta di ampliare gli orizzonti miei e della nostra azienda”.