on 06.10.2014
with

I pomodori sono un cibo ricco di valori nutrizionali: come si sa vitamine e sostanze nutritive hanno significativi benefici per la salute. Se mai ce ne fosse bisogno proviamo a sintetizzare 5 motivi per inserire il pomodoro nella dieta quotidiana.

Vitamina C

I pomodori sono ricchi di Vitamina C; l'acido ascorbico, è una vitamina idrosolubile che aiuta a produrre collagene e rinforza il sistema immunitario, aiuta a guarire tagli e ferite oltre che a mantenere sempre efficiente la funzionalità di ossa, denti, gengive e vasi sanguigni. Inoltre questa vitamina ha un potente effetto di prevenzione contro le malattie cardiache, ictus, cataratta e diabete e funziona da antiossidante svolgendo un importante ruolo nel corretto utilizzo, da parte dell'organismo umano, di altre vitamine e minerali come l'acido folico e ferro. Poiché la vitamina C è una vitamina solubile in acqua, e non viene accumulata nel corpo, è importante consumare alimenti ricchi di vitamina C ogni giorno.

Luteina

La luteina è un carotenoide con il quale, peraltro, si fa profilassi preventiva nei neonati per rafforzare i pigmenti della retina. L'assunzione continuativa di alimenti che contengono la luteina, negli adulti, a prevenire problemi della vista, la cataratta e la degenerazione maculare. E 'stato anche dimostrato di aiutare a prevenire cancro e malattie cardiovascolari. La luteina può anche aiutare a proteggere la pelle dai raggi UV, inquinanti e tossine nell'ambiente.

Fitosteroli

I Filosteroli sono un naturale sistema di inibizione all'assorbimento del colesterolo e possono essere un valido aiuto naturale per chi deve combattere il colesterolo cattivo (LDL) nel corpo.

Beta-carotene

Il beta-carotene è un antiossidante che aiuta a mantenere la pelle sana e rallenta il processo di invecchiamento e che viene trasformato in vitamina A dall'organismo.

Licopene

Il licopene è un antiossidante (due volte più potente del beta carotene) con importanti effetti anti-cancro (con particolare riferimento a quello della prostata) il cui effetto è ancora più incisivo quando i pomodori sono cotti eneutralizza i radicali liberi prima che possano causare danni. Liposolubile, correttamente assimilato in associazione con grassi alimentari come l'olio d'oliva, al licopene sono attribuite dalla comunità scientifica proprietà interessanti nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, dei danni alla pelle, del cancro, dell'osteoporosi e del diabete. 

Fonte: koshaugh.hubpages.com

Data di pubblicazione: 2014/06/04

on 05.27.2014
with

 

Anche i coloranti devono essere naturali, specialmente quelli che ingeriamo che, per motivi vari, vengono a contatto col corpo. Per questo l'idea di tirar fuori dai prodotti naturali i coloranti usati per una miriade di prodotti d'uso comune non può che essere geniale, nella sua semplicità, oltre che da accogliere in maniera positiva.

L'idea, o meglio il progetto, si chiama "Biocolor" ed ha come obiettivo la produzione e l'estrazione di coloranti naturali da residui della produzione del pomodoro e da altre colture fotosintetiche" e nasce da una intesa tra la Provincia di Caltanissetta, il Parco Scientifico e Tecnologico della Sicilia, il Consorzio Asi di Gela, Confagricoltura, ed alcune aziende del territorio ed è finanziato con il programma di sviluppo rurale siciliano per il periodo 2007/2013.

Tra qualche anno, insomma, il rosso "ciliegino" potrebbe essere una delle colorazioni per il rossetto con, alla base, la certezza di una origine naturale del colorante ed una forte limitazione dei rischi connessi alle colorazioni chimiche.

 

Fonte Il Giornale di Sicilia 

on 05.20.2014
with

 

La sostanza nutritiva del pomodoro che gli conferisce il colore rosso può dare una spinta alla fertilità dell'uomo. Il licopene potrebbe aumentare il numero degli spermatozoi del 70%. Una possibile risposta al desiderio di avere un figlio delle tante coppie con problemi riproduttivi. La scoperta è stata illustrata in uno studio pubblicato dai medici della Cleveland Clinic in Ohio.

Ricerche ancora in corso - Stanno partendo delle sperimentazioni per verificare se ciò si possa tradurre in un aumento delle gravidanze in coppie non fertili. Il meta studio ha raccolto dodici ricerche condotte da diverse équipe mediche in tutto il mondo. Tutte hanno mostrato che il licopene aumenta il numero degli spermatozoi e la loro motilità. 

Ashok Agarwal, autore principale dello studio, ha precisato: "Sono necessari studi più ampi per analizzare gli effetti del licopene sull'infertilità maschile. Si dovrà stabilire quali gruppi di pazienti possono trarre i maggiori benefici da questa terapia"

(Fonte TgCom24)