on 11.16.2016
with

Il controllo dei patogeni in serra senza prodotti chimici di sintesi: è questo il tema della case history presentata da Paolo Paciello, responsabile tecnico della nostra azienda agricola, all'interno di BIOPESTICIDES – Il ruolo dei mezzi di controllo biologico nei programmi di Integrated Pest Management, il corso di formazione organizzato dall'ARPTRA, l'Associazione Regionale Pugliese dei Tecnici e Ricercatori in Agricoltura presso l'Hotel Excelsior.

La valorizzazione dell'esperienza Lapietra sulle tecniche alternative ai prodotti chimici di sintesi, utilizzando mezzi fisici, insetti utili, microrganismi utili, prodotti estratti da vegetali per controllare patogeni e parassiti ha evidenziato una scelta che è vincente sia in termini di qualità del prodotto che di sicurezza alimentare. 

L'obiettivo di eliminare i residui chimici nelle produzioni agricole è una precisa volontà dell'azienda che da anni lavora in questa direzione per garantire al consumatore qualità oltre che dal punto di vista organolettico anche dal punto di vista della salute: su questa via siamo stati precursori intravedendo, anni or sono, una tendenza che oggi è sentire comune, quella di accrescere la conoscenza sui sistemi alternativi di controllo delle coltivazioni investendo tempo e risorse.

Siamo stati orgogliosi di presentare la nostra storia, l'evoluzione del nostro progetto e del nostro sistema di coltivazione, ma anche di ascoltare gli altri relatori da cui, come sempre, abbiamo attinto spunti interessanti.

on 10.19.2016
with

 

Il made in Puglia al confronto con i colossi della produzione fuori suolo a livello mondiale al Fresh Summit di Orlando, in Florida: l’azienda agricola dei fratelli Lapietra, da qualche anno presente nella top 50 dei produttori mondiali di pomodoro,  ha partecipato nei giorni scorsi alla fiera americana del settore ortofrutta.

“Una esperienza molto interessante – spiega Enzo Lapietra, titolare insieme al fratello Lino dell’azienda monopolitana – soprattutto considerando i tanti spunti a livello di politiche commerciali e di posizionamento sul mercato che da quei contesti possiamo attingere”.

L’imprenditore monopolitano ha partecipato all’evento stimolato dal rapporto personale e professionale costruito negli ultimi anni con l’imprenditore americano di origini pugliesi Michael De Giglio, patron di Village Farm, una delle più grandi aziende del settore degli Stati Uniti.

“Nonostante le chiare differenze tra il mercato americano e quello europeo, e italiano in particolare – spiega Lapietra – potersi confrontare con queste realtà ci permette di guardare al futuro, tentando di interpretare le esigenze dei consumatori e le modalità con cui noi operatori possiamo soddisfarle”.

Oltre al confronto con gli altri produttori, alla full immersion relativa alle iniziative di marketing e comunicazione del settore, la presenza al Fresh Summit è stata anche l’occasione per partecipare alla serata di gala organizzata da Village Farm per amici e partner, che ha avuto come momento clou l’esibizione di Don Felder storico chitarrista degli Eagles.

 

Fresh Summit 2016

on 06.16.2016
with

 

Come in ogni altra occasione in cui possiamo incontrare i nostri consumatori, esserci è stato bello.

Non soltanto perché il dato umano arricchisce il nostro lavoro, carica il nostro entusiasmo ma, soprattutto, perché ci permette di aggiungere valore all'azienda come si abusa dire “mettendoci la faccia”.

Il Fructus è stata un rivelazione quanto a calore mostrato verso quello che facciamo, verso i nostri prodotti. Ad un certo punto il TomShake è addirittura finito nella vetrina di una gioielleria del centro storico.

Mangiare sano è un bene prezioso, per questo produrre pomodori e cetrioli di qualità è per noi, da sempre, sinonimo di sicurezza, tracciabilità. E abbiamo cercato di trasmettere questo entusiasmo, questa passione anche nell'occasione che, all'interno della manifestazione, ci è stata data di spiegare il nostro lavoro, tramite il nostro resposabile tecnico Paolo Paciello.

Grazie a tutti per l'attenzione.

Alla prossima.

 

Galleria Fotografica Fructus 2016